Toscana: Contributo a fondo perduto sotto forma di voucher fino a 150,00 € per l”acquisto di biciclette

Il Programma “Toscana 2020”, prevede l’intervento “In bici col treno”. Obiettivo del progetto consiste nell’aumentare l’attrattività del trasporto su ferro, incrementandone l’utenza, sia per il servizio ordinario sia per fini turistici, mediante la promozione del cicloturismo e dell’intermodalità treno-bicicletta.

In attuazione di quanto sopra, viene, pertanto, avviato un progetto, che nasce dall’esigenza di potenziare l’utenza del treno mediante l’incentivo all’utilizzo della bicicletta su tutta la rete ferroviaria toscana, anche a fini turistici, al di fuori delle fasce pendolari e ad un prezzo agevolato, nonché l’incentivo all’acquisto di bici pieghevoli da parte dei residenti nella Regione Toscana, che possono essere trasportate gratuitamente in qualunque fascia oraria.

Soggetti beneficiari

Utenti di Trenitalia e TFT che:
– siano residenti nella Regione Toscana;
– dimostrino l’acquisto di una bicicletta pieghevole nuova, che abbia le caratteristiche necessarie per viaggiare gratis mediante fattura/ricevuta fiscale o in alternativa scontrino fiscale parlante, rilasciati in data successiva al bando e non oltre il mese di giugno 2016, con associata ricevuta di bonifico/carta di credito/pago bancomat, intestata al richiedente il contributo;
– abbiano un abbonamento annuale in corso di validità o in alternativa almeno n. 3 abbonamenti mensili, per un valore complessivo di oltre 150 euro, negli ultimi 6 mesi di cui uno in corso di validità alla data dell’acquisto della bicicletta;

Cicloturisti utenti di Trenitalia, che si muovono con il treno all’interno del territorio regionale.
L’agevolazione sarà successivamente allargata agli utenti fruitori dei servizi di TFT, previa definizione delle modalità attuative.

Tipologia di spese ammissibili

La bicicletta acquistata deve essere pieghevole e, piegata, deve avere dimensioni non superiori a cm 80x110x40.

Entità e forme dell’agevolazione

Per i pendolari:

Concessione di 150 euro di bonus ai pendolari abbonati per l’acquisto di una bici pieghevole trasportabile in treno
gratuitamente, senza alcuna limitazione di orario.

Il contributo, a fondo perduto, sarà riconosciuto tramite assegnazione di “voucher” per acquisto titoli viaggio regionali per un importo pari al 75% dell’importo dell’acquisto, fino ad un massimo di 150,00 euro.

La somma massima messa a disposizione dalla Regione Toscana per questa iniziativa è di 100.000 €, pari all’acquisto di almeno 700 biciclette.

Per i turisti:

la Regione Toscana riconoscerà a Trenitalia un contributo, a fondo perduto, di:
card sub a) – 50,00 euro per ogni card rilasciata e rendicontata
card sub b) – 20,00 euro per ogni card rilasciata e rendicontata.

É prevista l’emanazione di apposito bando e presentazione di una istanza di partecipazione al contributo, che sarà verificata dalla Regione Toscana. Per l’assegnazione del contributo sarà seguito l’ordine cronologico di presentazione delle istanze ammesse, fino ad esaurimento dello stanziamento. E’ prevista la revoca del finanziamento in caso sia verificata in fase di controllo l’assenza di requisiti dichiarati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.