Contributo a fondo perduto fino al 50% promosso dalla CCIAA di Livorno per favorire la certificazione di qualità.

Nel quadro delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale, la Camera di Commercio di Livorno intende sostenere, attraverso la concessione di contributi, le imprese della provincia di Livorno che volontariamente adottano sistemi di gestione ambientale, di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori, di qualità dei processi e dei prodotti e di responsabilità sociale.

Le risorse complessive che la Camera di Livorno mette a disposizione per l’iniziativa sono pari ad € 30.000,00.

Soggetti beneficiari

Sono ammesse al beneficio le piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede legale e/o unità locale operativa nella provincia di Livorno;
  •  essere regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese o nel R.E.A. di Livorno;
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale degli ultimi 5 anni;
  • essere attive e non essere assoggettate a procedure di liquidazione o fallimento o altra procedura concorsuale, comunque denominata;
  • non aver ottenuto altri contributi di fonte pubblica riguardanti il medesimo intervento.

Tipologia di spese ammissibili

I contributi di cui al presente bando sono concessi a fronte di spese sostenute2 per interventi volti ad ottenere per la prima volta una delle seguenti certificazioni:
a) BS OHSAS 18001 sistemi di gestione e sicurezza
b) ECOLABEL (sia per prodotti che per servizi di ricettività turistica e campeggi)
c) ISO 22000 sistemi gestione sicurezza alimentare
d) UNI EN ISO 22005 tracciabilità nel settore agroalimentare
e) BRC e IFS certificazione fornitori del settore food, che producono a marchio
f) UNI EN ISO 14001 sistemi gestione ambientale certificati
g) EMAS III sistemi gestione ambientali registrati
h) UNI EN ISO 9001 sistemi gestione per la qualità
i) S.A. 8000 certificazione etica delle imprese
j) CSR-SC responsabilità sociale delle imprese rilasciata dal Ministero del lavoro, compresa l’adozione dei bilanci sociali
k) UNI CEI EN ISO 50001:2011 sistemi di gestione dell’energia
l) ISCC – EU, International Substainability and Carbon Certification – certificazione di biomassa e bioenergia
m) ISO TS 16949 Sistemi di gestione della Qualità per i produttori del settore auto motive;
n) PEFC certificazione della gestione forestale sostenibile.

La domanda deve riferirsi a certificazione acquisita nel corso dell’anno 2015 (fa fede la data di rilascio apposta sul certificato).

 

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo di cui al presente bando è concesso nella misura del 50% delle spese (al netto di IVA) riconosciute come ammissibili e regolarmente documentate, fino ad un massimo di € 2.500,00 (al lordo della ritenuta d’acconto del 4%).
Il contributo potrà essere ottenuto soltanto per una certificazione.
Il contributo concesso dalla Camera di Commercio è aumentato del 10% qualora si tratti di imprese giovanili o femminili3 .
Qualora un’impresa presenti o abbia presentato, nel corso del 2015, richieste di contributi a valere sugli altri bandi della Camera di Commercio di Livorno, l’importo lordo complessivo camerale percepibile non potrà comunque essere superiore a € 10.000,00.

Le domande potranno essere presentate dalla data di pubblicazione del presente bando al 31 dicembre 2015, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento fondi.

Lo Studio MM è a disposizione per la presentazione della richiesta di contributo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.