Toscana: Contributo a fondo perduto per corsi di istruzione e formazione tecnica superiore (I.F.T.S.) relativi alla filiera nautica e logistica.

In attuazione del POR Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” FSE 2014-2020, Asse C – ISTRUZIONE E FORMAZIONE (Ob. Specifico C.3.2.1.a) ai fini della qualificazione dell’offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale, è prevista l’emanazione di un Avviso pubblico per il finanziamento dei progetti per la realizzazione dei corsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) nella filiera Nautica e Logistica o per figure trasversali. La Regione Toscana ha individuato gli ambiti regionali economici ed occupazionali a maggiore valore aggiunto, sui quali concentrare gli interventi e le risorse finanziarie della formazione strategica, per rafforzarne l’intelaiatura economica e produttiva e fornire possibilità di sviluppo durevoli.

Soggetti beneficiari

I progetti devono essere co-progettati, presentati e realizzati da un insieme di soggetti appartenenti ai sistemi dell’istruzione, della formazione professionale, dell’università ed al sistema produttivo. Il pool di soggetti proponenti deve essere composto obbligatoriamente, a pena di esclusione, almeno dai seguenti quattro soggetti:

a) un istituto scolastico di istruzione secondaria superiore, pubblico o paritario, avente sede nel territorio regionale;

b) un ente/centro e/o agenzia di formazione professionale, con esclusione degli istituti scolastici, avente sede nel territorio regionale e operante secondo le normative regionali;

c) un’università degli studi avente sede nel territorio regionale;

d) una o più imprese, o associazioni di imprese aventi un’unità produttiva nel territorio regionale o altro soggetto espressione di categorie economiche e/o del lavoro libero-professionale.

Tipologia di azioni ammissibili

PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE (IFTS)

Sono finanziati progetti attinenti alle seguenti specializzazioni IFTS:

1. Tecniche di disegno e progettazione industriale;

2. Tecniche di industrializzazione del prodotto e del processo;

3. Tecniche per la programmazione della produzione e la logistica;

4. Tecniche per la sicurezza delle reti e dei sistemi;

5. Tecniche per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni informatiche;

6. Tecniche per l’integrazione dei sistemi e di apparati TLC;

7. Tecniche per la progettazione e gestione di database;

8. Tecniche per la promozione di prodotti e servizi turistici con attenzione alle risorse, opportunità ed eventi del territorio.

I progetti, per contenuti e attività, dovranno inoltre obbligatoriamente essere riferiti ad una delle seguenti due macroaree e conseguentemente a una o più sottofiliere della macroarea prescelta, come di seguito indicate:

a) nautica da diporto

– cantieri di produzione,

– riparazione e refitting,

– falegnameria e tappezzeria per nautica da diporto,

– servizi informatici e tecnologici per nautica da diporto,

– servizi di progettazione per nautica da diporto (progettazione tecnica ed esecutiva, design interno ed esterno, etc.),

– servizi in porto (accoglienza),

– servizi a terra (ambiente, sicurezza, controllo di qualità).

b) sistema portuale/logistica

– servizi logistici in senso stretto (movimentazione merci)

– servizi di magazzinaggio

– servizi amministrativi, gestionali e doganali in ambito logistico (spedizionieri, agenti doganali, etc.)

– servizi tecnico/nautici in ambito portuale,

– servizi informatici e tecnologici in ambito portuale/logistico,

– riparazione e manutenzione di mezzi di trasporto,

– servizi di controllo di qualità e sostenibilità ambientale.

Entità e forma dell’agevolazione

Il costo massimo previsto per ciascun corso è di € 120.000,00 calcolato per un corso di 800 ore (due semestri) al netto del 30% di stage, ovvero per un ammontare di ore di formazione pari a 560.

Scadenza

30/07/2016

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.