Toscana: Finanziamento a tasso agevolato fino al 70% per il sostegno alle imprese dell’area di crisi di Piombino.

La regione Toscana con il presente bando intende agevolare gli investimenti realizzati da PMI dell’Area di crisi di Piombino.

L’obiettivo consiste nella concessione di agevolazioni sotto forma di finanziamento agevolato a tasso zero con la costituzione di un fondo di ingegneria finanziaria nell’ambito della linea di intervento 1.6 A 2007/2013.

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese anche di nuova costituzione aventi sede o unità locale destinatarie dell’intervento nei territori dei Comuni di Piombino, Campiglia Marittima, Suvereto e San Vincenzo.

Tipologia di spese ammissibili

Il fondo supporta programmi di ivestimento in attivi materiali e/o immateriali per instalalre un nuovo stabilimento, ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi o trasformare il processo produttivo.

Il costo totale del progetto non può essere inferiore a € 42.000 mentre il valore totale del progetto ammesso non può essere superiore a 1.000.000 €.

Entità e forma dell’agevolazione

Il finanziamento a tasso zero p pari al:

60% del programma di investimento

70% del programma di investimento nel caso di imprese giovanili o femminili

Scadenza

30 giugno 2016

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.